Realizzazioni

Abitare il tempo


L’emozione di stare a contatto con la storia e l’arte

 

 

Un teatro tra Castelvecchio e l’ Arco dei Gavi e il mormorare dell’Adige, sotto il ponte.

Un’esperienza unica e di prestigio, a due passi dal centro città, quasi sospesi su un panorama mozzafiato. Le caratteristiche costruttive delle Residenze Città di Verona, molto all’avanguardia, hanno la certificazione classe A per efficienza Energetica, sono dotate di tecnologia antisismica e di un sistema di videosorveglianza con telecamere ad infrarossi, nonché isolamento termico ed acustico di altissimo livello.

 

 

ARCLINEA Interior Design Verona Trento

 

 

 

L’appartamento signorile al secondo piano, che presentiamo, realizzato da Città di Verona, sul luogo dell’omonima ex clinica veronese, porta la firma dell’architetto Roberto Verdolini, la cura dei dettagli e delle soluzioni di Ballarini Interni. La pianta particolare, ad imbuto, consente di tenere divise, come in due appartamenti, le zone destinate alle figlie – ala con tre camere e bagni, ricche di colori – da quella padronale con colori più sobri, ma moderni.

 

 

Arredamento Interior Design Verona Trento

 

 

Attraversato il corridoio, si apre un ampio salone a vetrate con vista su Castelvecchio, dove insiste un grande terrazzo. BALLARINI INTERNI ha proposto un arredamento raffinato ed elegante, affidato a marchi di prestigio, come il design di Maxalto, B&B Italia, per i suoi divani e mobili, giocati nei colori delle terre e del vinaccia, che bene si coniugano con i pavimenti in marmo marrone scuro.

 

 

ARCLINEA Interior Design Verona Trento

 

 

La cucina è in acciaio inox e legno di castagno, prodotta da Arclinea, modello Artusi, dove ai toni scuri si abbina il tocco di colore vinaccia, che riprende lo stesso gioco, come nella zona soggiorno. I bagni scelti sono di Agape, per la sua qualità raffinata. E ancora la carta da parati a grandi farfalle dai colori tenui, nella zona delle ragazze, che dà un senso di grande dolcezza, è del marchio Wall & Decò;

 

 

Arredamento Interior Design Verona Trento

 

 

e la camera è modello Papilio di B&B Italia, con le poltroncine a colori che si intonano con la testata del letto matrimoniale, in un moderno gioco cromatico. Ballarini ha scelto come abbinamento originale lampade della ditta Flos. A L’ ARCHITETTO (a cura di Giancarla Gallo) Roberto Verdolini dice “Considero il dialogo con il committente fondamentale per la riuscita di un progetto; la casa alla fine è di chi la abita, che deve sentirsela addosso, come un vestito di sartoria. E come un vestito, il progetto viene imbastito, accorciato, sfiancato o risvoltato più volte. L’architetto propone le soluzioni, che condivide con il committente, ed ha il compito di tenere l’esecuzione del progetto su un binario di coerenza. Personalmente trovo che la distribuzione degli spazi sia la cosa più importante, più di un particolare o di una finitura. Muoversi all’interno deve essere infatti piacevole e comodo e, se possibile, trasmettere sensazioni; mi piacciono molto i passaggi decisi tra buio e luce e la sorpresa che si può generare girando un angolo”. “In questo caso la richiesta dei proprietari era di avere zone separate da poter utilizzare contemporaneamente, senza interferire con le attività degli altri.

 

 

Arredamento Interior Design Verona Trento

 

 

La pianta dell’appartamento, che ha un ingresso sul lato corto ed una vista a dir poco meravigliosa sul lato opposto, poneva qualche problema di distribuzioni in relazione alla quantità di spazi richiesti, accentuata anche dalla lunghezza del percorso tra l’ingresso ed il lato opposto, che rendeva buia gran parte della zona centrale. Collegare questi due punti era il problema, risolto con una spaccatura al centro della casa che si apre ad accogliere, si stringe al centro per aprirsi poi verso la luce, verso il soggiorno, verso l’esterno. Questo percorso divide lo spazio in modo dinamico e percorrerlo diventa piacevole e riserva varie sorprese; dietro i grandi pannelli decorativi si nascondono infatti gli ingressi alle varie zone : la zona delle camere dei figli, la zona padronale, la zona studio\ospiti, per finire poi con la ampia zona giorno . Gli arredi curati, l’illuminazione , le finiture hanno restituito un ambiente sobrio ma elegante, senza eccessi che mette in risalto quello che la posizione ( la location ) gli ha concesso naturalmente”.

CONTATTACI


Contattaci per un appuntamento o una consulenza

GRAZIE!

Abbiamo ricevuto la tua richiesta, ti risponderemo il prima possibile

inforichiesta

newsletteriscriviti

I cookies sono utilizzati per garantirti una migliore esperienza Se continui a navigare sul sito, acconsenti al loro utilizzo OK PIÙ INFO